La misurazione della pressione è una pratica vivamente consigliata dagli specialisti di tutto il mondo. Tenere sotto controllo i valori legati alla spinta del sangue da parte del cuore è, infatti, fondamentale per cercare di prevenire i rischi legati a patologie cardiache. Sottovalutare questo semplice esame di routine potrebbe rivelarsi estremamente pericoloso per la salute ed il benessere personale. Si tratta di un procedimento semplice e veloce, che si conclude nel giro di cinque minuti. Presso la Farmacia Serafini di Tortolì (OG), in Via Monsignor Virgilio n. 50, da anni specializzata nel controllo della pressione arteriosa, al cliente verrà consegnato un comodo libretto, nel quale sarà possibile annotare, di volta in volta, i valori rilevati dalla misurazione. Osservando attentamente l’andamento dell’esame, il medico curante sarà in grado di predisporre eventuali trattamenti per migliorare la situazione di salute del paziente.  Scopriamo insieme perché i dottori consigliano di effettuare con frequenza il procedimento di misurazione.


Per una perfetta procedura



Perché l’accertamento della pressione avvenga in modo corretto, è bene seguire alcune importanti regole di comportamento. Gli attimi che precedono il controllo sono estremamente preziosi e gli esperti suggeriscono a chi si sottopone a misurazione di non bere caffè o fumare immediatamente prima della seduta. Queste attività, infatti, insieme allo sforzo fisico, potrebbero, alterare il risultato, costringendo il farmacista a ripetere la procedura più volte. La fascia contenente il misuratore va posizionata in modo corretto, esattamente all’altezza del cuore, così come il braccio scelto per il controllo, che va sempre tenuto ben saldo al piano d’appoggio. Sul display della macchina compariranno due numeri: il primo indicherà la pressione sistolica, mentre il secondo quella diastolica. Con riferimento al libretto contenente i valori di volta in volta rilevati, è preferibile sottoporsi al controllo con cadenza regolare, alla stessa ora e usando il medesimo braccio. Fino a quando il professionista non ha terminato, si consiglia al paziente di restare immobile, evitando qualsiasi tipo di dialogo con il farmacista, fino allo sgonfiamento del bracciale.


Occhio ai valori



Chi soffre di pressione alta è soggetto ad uno stato di ipertensione, considerato particolarmente rischioso per la salute di cuore, occhi e reni. La pratica di misurare regolarmente la pressione è, spesso, associata al raggiungimento di una certa età.
Solitamente, infatti, il controllo periodico vede la partecipazione di una grande percentuale di anziani e questo può dare, all’esterno, un messaggio sbagliato. Sebbene, effettivamente, per le persone che superano una certa soglia, è doveroso un monitoraggio costante e più serrato, è altrettanto vero che una misurazione cadenzata fa bene anche a chi è più giovane.
L’andamento dei controlli va, poi, mostrato al proprio medico curante, soprattutto se è possibile avvertire dei campanelli d’allarme nei numeri che compongono la tabella. Nonostante siano chiari gli enormi vantaggi del tenere sotto controllo la pressione, la pratica di misurazione casalinga non si è ancora consolidata. Comprendendo l’estrema importanza del gesto, la Farmacia Serafini offre ai propri clienti un servizio di accertamento accurato. Basterà contattare i professionisti tramite il sito internet o direttamente al numero 0782.623030 e prendere appuntamento.