Il benessere della persona passa anche dall’intestino e questa è una di quelle verità che tutti dovremmo imparare. Una corretta alimentazione, senza l’ausilio di un intestino ben funzionante, non è in grado di dare i frutti sperati. I componenti nutritivi contenuti del cibo, infatti, vengono assimilati solo grazie ad un sano transito intestinale, alla cui salute è bene prestare attenzione. In Italia è almeno un quarto della popolazione a soffrire di intestino pigro, patologia che rallenta la contrazione dei muscoli e provoca tutta una serie di conseguenze, assolutamente poco piacevoli. Il senso di gonfiore costante è solo il primo campanello d’allarme, a cui bisogna rispondere in modo rapido ed efficace. La Farmacia Serafini di Via Monsignor Virgilio n. 50 a Tortolì (OG) mette a disposizione del cliente la competenza di esperti qualificati ed un’ampia gamma di prodotti mirati a combattere il fastidioso problema dell’intestino pigro. Il suggerimento dei professionisti, in questi casi, è quello di sottoporsi ad un controllo medico, perché si possa individuare in modo chiaro la causa del disturbo, stabilendo la giusta terapia da seguire.


Sintomi e cause



Il primo e più importante sintomo dell’intestino pigro è la stitichezza. Non deve, però, trattarsi di un caso sporadico, bensì di una condizione frequente, alla quale si associa un’ulteriore sintomatologia. Infatti, chi soffre di stipsi, ha spesso la pancia gonfia e dolorante, unita ad una continua sensazione di malessere generale. È il caso di dire che se riscontri la presenza di tutti questi elementi, anche tu soffri di intestino pigro. Per anni, medici e studiosi di tutto il mondo hanno analizzato il fenomeno, cercando di fornire ai pazienti un aiuto concreto, nel tentativo di regolarizzare l’evacuazione ed eliminare i fastidi. Nella maggior parte dei casi, a causare questa spiacevole condizione sono le cattive abitudini, rimaste invariate per un periodo prolungato. Infatti, una dieta povera di liquidi e fibre, una vita sedentaria e dei momenti di forte stress
emotivo possono sfociare nella sindrome dell’intestino pigro. È bene precisare, però, che, sebbene tutti siano soggetti potenzialmente a rischio, esistono anche cause legate a veri e propri malfunzionamenti, risultato di patologie congenite e ben più gravi.


Trattamenti naturali: una buona soluzione

Il primo rimedio utile contro l’intestino pigro è, sicuramente, un cambiamento nello stile di vita.  Il soggetto che soffre di questa problematica ha, infatti, bisogno di assumere quotidianamente molti liquidi, insieme ad alimenti ricchi di fibre e verdure. Come già accennato, però, nella maggior parte dei casi uno stile di vita sano non basta. È possibile che si debba ricorrere all’assunzione di integratori alimentari, vero toccasana per sbloccare l’indesiderata situazione dell’intestino pigro. L’integrazione di vitamine e minerali è considerata uno dei migliori rimedi in circolazione, spesso accompagnata dall’uso di specifici fermenti lattici. L’azione combinata di entrambi stimolerà le funzionalità della flora batterica, così da risvegliare l’intestino una volta per tutte. Presso la Farmacia Serafini puoi scegliere, dalla vasta proposta di integratori alimentari, quello che fa al caso tuo, guidato da professionisti competenti, sempre a servizio del cliente.

Per maggiori informazioni chiama il numero 0782.623030.